Torneo Internazionale di Tennis Femminile

2005 -  30a edizione città di Sezze 

le immagini dell'intera manifestazione nelle pagine che seguono

Da sabato 23 luglio 2005, a domenica 31 luglio (giorno della finale), i campi in terra rossa di via Piagge Marine tornano al centro dell’attenzione, dando fiato alla vita sociale del paese. Sono stati così premiati gli sforzi organizzativi del Tennis Club Sezze, ed in particolare  quelli del suo Presidente, nonché fondatore, Dottor Alessandro Pontecorvi

Tutti i risultati del torneo

 | 1° qualificazioni | 2° qualificazioni | sedicesimi | ottavi | quarti | semifinali | FINALE |

| Il torneo minuto per minuto | finale doppio |

La francese Aurelie Vedy si aggiudica la 30a edizione del torneo setino battendo 6/1 6/2 Claudia Ivone

Aurelie Vedy

Claudia Ivone

Rustignoli Nancy, rivelazione del torneo vince con la Iacovacci il torneo di doppio

Dopo la parentesi maschile dell’estate scorsa, sui campi in terra rossa di via Piagge Marine, tornano di nuovo a giocare le donne. Il Presidente Pontecorvi va molto fiero della tradizione che il torneo internazionale di Sezze detiene e, davanti alla stampa,  traccia una breve storia che comincia dal lontano 1976 per giungere a questa trentesima edizione.

Nella foto Oreste Rigattieri, Direttore del torneo, Alessandro Pontecorvi e il Vice Presidente Arcangelo Vitelli 

A trent’anni di distanza da quell’esordio che tenne a battesimo la O’Neal, due anni dopo vincitrice degli Open d’Australia, Sezze mantiene tutto il suo fascino, e quest’anno propone un tabellone di tutto rispetto: testa di serie, e giocatrice da battere, è Iroda Tulyaganova, dell’Uzbekistan, attualmente numero 360 in classifica mondiale, ma che nel 2002 ha raggiunto il sedicesimo posto. A contendere il titolo a Tulyaganova c’è una folta schiera di italiane, dieci per la precisione: Valentina Sassi (417), Raffaella Bindi (489), Stefania Chiappa (457), Verdiana Verardi (489), Annalisa Bona (618), Nicole Clerico (625), Lisa Tognetti (649), Cristina Celani (655), Giulia Merluzzi (679) ed Eleonora Punzo (713).  Direttore del torneo sarà Oreste Rigattieri.

Mercoledì 21 luglio alle ore 18,30 il Presidente Alessandro Pontecorvi, alla presenza del Direttore Oreste Rigattieri e del Presidente del comitato provinciale Lorenzo Fabbri, ha tenuto una conferenza stampa per illustrare gli aspetti tecnici della manifestazione. All’incontro hanno partecipato l’Assessore allo sport, Carlo Grssucci, ed il Sindaco di Sezze, Lidano Zarra, che non ha perso l'occasione di fare un elenco degli innumerevoli progetti che ha in animo di realizzare: dal parcheggio di Sant’Andrea all’Anfiteatro, spingendosi sino alla realizzazione di una piscina comunale, da sempre nei sogni dei setini. 

Nella foto il Presidente Lorenzo Fabbri, l'Assessore Carlo Grassucci, Pontecorvi e il Sindaco Lidano Zarra

Ai presenti è sembrato veramente troppo, visto i numerosi problemi che affliggono il paese, alcuni dei quali  generati proprio dai nuovi progetti in atto. In effetti, se è vero che Sezze ha bisogno di essere riqualificato, è pur vero che occorre rispettare la natura e la funzionalità delle strutture esistenti: a partire dagli impianti sportivi dei campi da tennis, che versano in condizioni pietose ed avrebbero bisogno, forse, solo di cure ordinarie, pensando che quest’anno non si darà certo una buona impressione di Sezze ai numerosi ospiti; per passare al comunale di calcio “Augusto Tasciotti”, dove i lavori per realizzare le tribune sono ancora in corso e rischiano di mandare a monte anche i sacrifici fatti per dar vita alla prossima stagione sportiva, ed anche qui basterebbe solo non far morire il prato. Si capisce da questi due esempi, giusto per restare nell’ambito sportivo, che le necessità del paese sono ben delineate, ma che le attenzioni degli amministratori si spostano in continuazione procurando più danni che benefici. La cosa che si rimprovera maggiormente al Sindaco Lidano Zarra, ed al suo governo, è quella di non ascoltare e di non condividere il suo progetto con la cittadinanza.

Di Sarra Federica, speranza del tennis locale  

30a edizione del torneo

Ivone Claudia

Tabella montepremi 

circuito europeo da 10,000 $

Singolare da 32    Doppio da 16

Vincitore        $   1,568              $    637  

Finalista         $      980              $    343

Semi-finali      $      490              $    196

Quarti di finali $      245              $      98

Ottavi di finali  $      196              $      49

Sedicesimi     $        98

TOTALE        $  7,644               $ 2,156

Tutte le partecipanti sul sito ITF

Iacovacci - Rustignoli vincono il doppio

Srndovic Aleksandra

>>  le protagoniste

Chieppa Stefania

Vedy Aurelie

Tognetti Lisa

Tutti i risultati del torneo

| 1° qualificazioni | 2° qualificazioni | sedicesimi | ottavi | quarti | semifinali | FINALE |

| Il torneo minuto per minuto | finale doppio |