La Passione 2015  22

 Gesù con gli apostoli

«Chiamò presso di sé quelli che volle; ed essi si avvicinarono a lui. ...

Gli Apostoli di Gesù Cristo (dal greco απόστολος, apóstolo: 'inviato'), come descritto nel Nuovo Testamento, erano inizialmente coloro che Gesù aveva inviato per predicare il vangelo ('buona notizia' in greco): "Dopo queste cose, il Signore designò altri settanta discepoli e li mandò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dov'egli stesso stava per andare" (Luca 10:1); "Perché Dio che ha fatto di Pietro l'apostolo degli ebrei, ha fatto di me l'apostolo dei pagani" (Galati 2:8 TILC).
All'espandersi della Chiesa cristiana, apparvero apostoli anche dal mondo ellenistico, e quindi di tutta la cristianità.
Apostolo è divenuto, per estensione, un termine che identifica il propagatore di qualunque genere di dottrina o credenza religiosa. Si applica anche a individui che difendono e disseminano significative idee sociali e politiche. Così parliamo di José Martí come dell'apostolo dell'indipendenza di Cuba, e di Gandhi come dell'apostolo della non violenza.

I vangeli sinottici dichiarano che gli apostoli erano dodici:
«Chiamò presso di sé quelli che volle; ed essi si avvicinarono a lui. Quindi ne costituì dodici perché stessero con lui e potesse mandarli a predicare, e perché avessero il potere di guarire le infermità e di scacciare i demoni» (Mc 3,13-15) 

«Chiamò presso di sé quelli che volle; ed essi si avvicinarono a lui. ...

La Passione 2015  22