Estate setina

Associazione Majorettes Butterfly

17 luglio 2011                                                                ore 20,30 -  Centro sociale U.Calabresi

 5° edizione Folk and Dance  

L’Associazione Majorettes Butterfly di Sezze, in occasione delle manifestazioni dell'Estate Setina 2011, presenta la quinta edizione del «Folk and Dance», che si è tenuta domenica 17 luglio presso il Centro sociale Ubaldo Calabresi con inizio alle ore 20,30. 

La manifestazione Folk & Dance, giunta alla 5a edizione, è dedicata come sempre al folclore,alla danza e alla musica. Organizzata dall’associazione Majorette Butterfly di Sezze con il patrocinio del comune di Sezze e con il sostegno dello sponsor ufficiale della palestra Sprimg Time Due di Francesca De Angelis, quest’anno vede la partecipazione dei seguenti gruppi:

L’Associazione Majorette Butterfly nasce nel 2004 e debutta allo stadio Flaminio di Roma alla partita del cuore con attori e cronisti; nel 2005 viene riconosciuta  dal comune e gli vengono affidati i colori sociali (rosso e blu) è nel 2005 che firma il gemellaggio con la Banda “Città di Petriolo”nelle Marche e nel 2008 con la banda Alpini Castel S.Angelo a Rieti,nel 2009 partecipa al 1° raduno Majorettes  zoomarine e ,al Gran Galà delle majorettes  “città di Morlupo “a Roma .Nel 2010 è presente ad (OSTIA LIDO)  a Roma, in occasione del carnevale .Dal 2005, è affiliata al CNS Libertas ,è riconosciuta dal CONI,la qualità delle esibizioni cresce grazie  alla professionalità e competenza della coordinatrice Stefania Calabresi che cura le coreografie per adattarle alle diverse esigenze di spettacolo.  L’impegno delle allieve e la fiducia dei genitori sono alla base del successo del gruppo che partecipa a vari  raduni bandistici inaugurazioni,manifestazioni di piazza,sportive, natalizie e culturali. Dal 2011 il gruppo è associato AMBIMA associazione nazionale bande italiane autonome.

L’associazione Majorettes Green Angels nascono nel maggio 2005. Fin dall' inizio vengono seguite dall' insegnante di twirling Monica Rizzi. Hanno partecipato ad eventi importanti come: la partita del cuore tra politici e attori, Festa della Musica popolare a Roma, la partecipazione al 3° festival di Santa Susanna Barcellona Spagna. Per tre anni consecutivi il gruppo ha partecipato al festival delle bande a Mirabilandia(Ravenna), al festival delle majorettes a Configni e a varie feste popolari nelle province del Lazio, Campania, Marche ed Umbria.
Dal 2007 il gruppo è associato all' ANBIMA associazione nazionale bande italiane autonome
Nel mese di luglio 2011 le Green Angels hanno organizzato la 1° rassegna bandistica a Sezze avendo come ospiti majorettes e bande della provincia di Latina e Rieti e la partecipazione del presidente provinciale ANBIMA.

Il gruppo folkloristico Majorettes Città di Pontinia è sorto nel febbraio 1988 con lo scopo di favorire la preparazione ritmica ed artistica delle ragazze e delle giovani, il richiamo turistico della città di Pontinia e la elevazione del suo pregio e della sua cultura. Il Gruppo si scioglie nell'anno 1999 dopo tanti anni di fama in tutto il territorio laziale ma anche in altre regioni d'Italia. Nel Febbraio 2011 con la tenacia dell’insegnante Stefania Calabresi e di alcune ex allieve, il gruppo riparte prefiggendosi l'obiettivo di fornire un complemento all'educazione morale e sociale oltre all'educazione corporea, ritmica ed artistica di tutte le ragazze che in futuro volessero far parte del gruppo.

La scuola di ballo Dance Mania, dei maestri Daniele e Martina.

 

L’obbiettivo dell’associazione Majorette Butterfly non è puramente sportivo: ogni nostro incontro, ogni nostra attività svolta è un momento di socializzazione, per i nostri  ragazzi che stanno formando il loro carattere, insieme hanno l’opportunità di confrontarsi, di cooperare e formare così una forte identità. L’aggregarsi e lo stare insieme serve anche a mettere da parte per qualche momento situazioni meno felici che quotidianamente ci danno preoccupazione. Abbiamo lavorato molto proprio affinché questa serata possa diventare non solo un motivo di spensieratezza ma anche un motivo di unione per tutti noi.

La Consulta delle Associazioni