Festival popolare  

Gruppo Folk Città di Sezze "I Turipitto"

5 maggio 2013                                                                                                            Monte San Biagio

Festival popolare all'ombra della torre

Nella giornata di domenica 5 maggio, il Gruppo folkloristico “I Turapitto”, ha partecipato al Festival popolare “All’ombra della Torre”, che si è svolto a Monte San Biagio per l’intero week end e che ha avuto come protagonista , la cultura, l'arte, l'artigianato e la valorizzazione delle radici popolari del comune.
L’Associazione dei commercianti Centrum, in collaborazione con ML eventi, ha proposto questa manifestazione anche per salutare l’inaugurazione, da parte delle autorità comunali e regionali, dell’accessibilità al pubblico dell’unica torre triangolare in Europa, costruita nel VII secolo sui ruderi di una fortezza o tempio romano.
In una contesto di storia, arte, enogastronomia e folklore, il Gruppo Folkloristico “I Turapitto” ha partecipato alla manifestazione allestendo la mostra “Ritratto della donna setina” nella suggestiva cornice del Portico dello Scacco, così denominato in quanto attiguo all’abitazione del pittore Cristoforo Scacco, nato a Monte San Biagio nel XV sec. ed autore del famoso trittico che rappresenta lo Sposalizio mistico di S. Caterina della Rota tra S. Giovanni Evangelista e il Battista, l'ultima Cena e il Transito della Vergine, conservato presso la chiesa di S. GIOVANNI BATTISTA di Monte San Biagio.
La mostra, già presentata a Sezze in occasione della 44° Sagra del Carciofo di Sezze, contava riproduzioni di stampe dell’800 e foto dei primi anni del ‘900, tutte raffiguranti la donna setina e la sua bellezza. 
Anche in occasione di questo allestimento, su concessione del Le musée des beaux arts La Chaux de fonds nella persona della signora Sophie Vantieghem, è stato possibile esporre la riproduzione su tela di un fac-simile del dipinto Jeune fille de Sezze del 1831 del francese Robert Leopold. 
La mostra è stata apprezzata sia dalla popolazione locale che dai numerosi turisti, anche stranieri, presenti al festival. Per il gruppo folkloristico “I Turapitto”, si è trattato di un’occasione importante per promuovere Sezze e le sue tradizioni anche grazie alla collaborazione dell’Associazione della Passione di Cristo che, sempre in questa occasione, ha voluto far conoscere la Passione di Cristo che si tiene a Sezze il giorno del Venerdì Santo, attraverso brochures e materiale informativo.