Progetto STILE

Intervista a Donato Robilotta

| Presentazione | Intervista a Domenico Guidi |

atteso da tempo, STILE propone un cambiamento radicale nel pensare il Territorio come fonte di sviluppo 

 nella foto in alto reperti archeologici dell'Antiquarium Comunale di Sezze. Le immagini presenti in questo servizio sono state gentilmente autorizzate dal Dr. Francesco Petrianni

 

 Quattro domande all'Assessore Regionale agli Affari Istituzionali Donato Robilotta sul progetto S.T.I.L.e

Assessore, in quanto responsabile della delega per le Comunità Montane, come giudica l'accordo sottoscritto?

 

Abbiamo avuto modo di esprimere l'apprezzamento per quanto è stato fatto dal Presidente Storace e dall’Assessore al turismo Ciaramelletti per l'accordo sottoscritto con gli organi istituzionali decentrati: Comunità Montana, Provincia, Comuni, Azienda di Promozione Turistica e Soprintendenza ai Beni Culturali.

 

Quali sono gli aspetti positivi di questo programma?

 

Con il programma S.T.I.L.e si da impulso ad una serie di interventi che serviranno a valorizzare il territorio collinare della provincia che ha un grande valore storico e turistico, ma che risulta sacrificato dall'area romana. I centri dei Monti Lepini sono ricchi di storia e di testimonianze del loro passato risalenti all'epoca dei Volsci, quella romana e medievale.

  

                   - Panorama che dall'Anfiteatro di Sezze arriva sino a Terracina -

Tra i compiti delle Comunità vi è anche quello del turismo?

 

La Regione, attraverso le C.M., dovrà favorire la politica del riequilibrio economico e territoriale, il cui scopo sarà quello di frenare l'esodo dai centri montani verso la pianura.

 

Quali saranno gli esiti in campo economico del programma S.T.I.L.e?

 

Il programma mette in campo risorse economiche notevoli che potranno favorire nuovi posti di lavoro, insomma una risposta concreta ai bisogni di nuova occupazione. L’Assessorato seguirà da vicino tutte le fasi dello svolgersi del programma e assicurerà tutta l'assistenza alla XIII ed alla XX Comunità Montana che sono tra i soggetti protagonisti del programma S.T.I.L.e.

Progetto S.T.I.L.e.   un sogno realizzabile

 

Questo servizio sul Progetto STILE è stato possibile grazie alla collaborazione della redazione di ITINERARIO LAZIO che ringrazio Tutta, in modo particolare il Dr. Gianni Pressenda

E-mail itinerariolazio@yahoo.it 

Qui a fianco la copertina di settembre 2002 riporta l'interno dell'Abbazia di Fossanova

 

 

 

 

foto del servizio di Ignazio Romano

 

| Presentazione | Intervista a Domenico Guidi |