Sagra del carciofo 2001

 | Le finalitā una preparazione capillare |

"Alla scoperta delle tradizioni"
Primo Circolo didattico Sezze - Scuola dell'Infanzia

I testi delle canzoni popolari setine cantate, durante il corteo, da bambini e adulti.

ATTENTO A NUN TUCCARME CU LE MAGNI

Tocca tocca nun me tuccā, Tocca tocca nun me tuccā.

Attento a nun tuccarme cu le magni

nun me tuccā ca mamma ci vidi

lassame sta nun me tuccā.

Ti voglio guardā schitto pe' dirte ca su bella

ti voglio guardā schitto Cintrutella.

Tocca tocca nun me tuccā, Tocca tocca nun me tuccā.

Oh Cintrutella meia oh Cintrutella

mammeta giā s'ha messa a durmė

se sta a sunnā i ciocco s'ha strutto.

Si sta a durmine statte zitta e nun fiatane

la iatta puro iessa s'accucciata, la iatta puro iessa s'accucciata.

Tocca tocca tocca mo, Tocca tocca tocca mo.  

 

ERA DI MAGGIO

Zum pa pa, zum pa pa.

Era di maggio e lu grano giā steva

a farzi biondo accumm' all'oro

e Cintrutella si preparava i velo da sposa.

Zum pa pa, zum pa pa.

Pappino 'ntanto accattava i mulo

cu la bardella, i caretto e la casa

e Cintrutella ieva a truvā tutte le sere.

Zum pa pa, zum pa pa.

Dopo tre misci si olo spusachi

e teo 'ncora la felicitā

e a questa festa vulemo cantā dicemo evviva.

Zum pa pa, zum pa pa.

Uenite a Sezze, uenite signori

uenite a Sezze, uenite a vedč

č bona l'aria e la primavera sta sempre adecco (2 volte).

Se a Porta Pascibella cadeva uno spillo non sarebbe arrivato in terra.

  | Le finalitā una preparazione capillare |