La Passione 2022

 tutte le immagini della "Passione"

La Passione di Cristo di Sezze 

15 aprile 2022

La passione di Cristo di Sezze ritorna dal vivo nella suggestione delle strade del centro storico del paese la sera del Venerdì Santo. Dopo tre anni il grande evento che caratterizza la tradizione e la cultura di Sezze, noto a livello nazionale e internazionale, si riproporrà nella sua veste tradizionale, con le dovute attenzioni legate alle disposizioni previste dalle autorità competenti in materia di sanità e sicurezza pubblica. Al riguardo, la Sacra Rappresentazione del venerdì Santo di Sezze, pur mantenendo la sua struttura in termini artistici e di proposizione dei vari quadri del vecchio e nuovo testamento, si presenterà con un numero di attori e figuranti ridotto rispetto al passato, così da garantire le necessarie misure di distanziamento sia nella fase di preparazione e vestizione sia nella fase di recitazione processionale, come previsto dalle normative vigenti. In merito a ciò, al pubblico che potrà seguire la manifestazione lungo il percorso processionale è raccomandato di evitare situazioni di assembramento, rispettando il distanziamento, e di indossare la mascherina FFP2 in maniera precauzionale con la igienizzazione delle mani.
Al fine di consentire comunque la più ampia fruibilità dell’evento a tutti coloro che per vari motivi non saranno presenti a Sezze, l’Associazione della Passione di Cristo ha previsto una diretta televisiva dell’evento, a partire dalle ore 21:00, su numerosi canali televisivi a livello locale nazionale e satellitare, con visibilità in tutta Europa e in streaming in mondovisione, a cura del gruppo LAZIO TV. Tutti i canali con orari della diretta televisiva saranno consultabili nei prossimi giorni sul sito dell’Associazione www.passionedisezze.it
Il presidente dell’associazione della passione di Cristo di Sezze, Elio Magagnoli, ha voluto ringraziare per la grande collaborazione e disponibilità le massime autorità istituzionali, sanitarie e di pubblica sicurezza della provincia, coordinate dal prefetto di Latina, per l’attenzione mostrata nei confronti di questo grande evento. Un ringraziamento è rivolto dall’associazione al Comune di Sezze, in particolare al sindaco Lidano Lucidi, per il supporto e la sensibilità mostrata nei confronti delle esigenze della Rappresentazione della Passione di Cristo.
Da parte nostra - afferma il presidente Elio Magagnoli - abbiamo presentato un apposito piano di sicurezza anti Covid per garantire il rispetto delle prescrizioni in materia, per quanto riguarda lo svolgimento delle prove per gli attori e figuranti e nella fase di preparazione e vestizione. Adeguato distanziamento sarà inoltre previsto nel percorso processionale all’interno dei singoli quadri e anche tra un quadro e l’altro. La Rappresentazione di Sezze, per i suoi contenuti artistici e di partecipazione emotiva da parte degli attori e del pubblico, si pone come una delle massime espressioni del genere a livello italiano ed europeo e per questo abbiamo lavorato per settimane, di concerto con le massime istituzionali e sanitarie locali, a cui rinnovo il nostro sentito ringraziamento, per poter riproporre l’evento il venerdì santo lungo le strade di Sezze.”
La regia e direzione artistica della Rappresentazione sono curate da Piero Formicuccia, che proporrà un programma di grande interesse artistico: “Ringrazio per l’impegno e la disponibilità tutti i partecipanti alla Rappresentazione – afferma Formicuccia – così come alcuni amici attori che hanno voluto dare il loro contributo artistico partecipando all’evento. Tra questi Franco Oppini ed Edoardo Siravo, nel ruolo di Pilato in due diverse scene, Roberto Fazioli, nella parte di Cristo con la Samaritana, Fabrizio Bordignon, che impersonerà il profeta Ezechiele, e Mino Sferra nella parte di Abramo. Dopo due edizioni saltate per motivi di sanità pubblica riproporremo un evento con alcune scene modificate e rivisitate ma sempre, ritengo, di grande interesse e suggestione in linea con lo spessore della nostra Rappresentazione”.
L’evento è organizzato dall’Associazione della Passione di Cristo e dal Comune di Sezze, in collaborazione con la Regione Lazio e con l’alto patrocinio del Senato della Repubblica. La realizzazione della Sacra Rappresentazione è resa possibile grazie all’impegno dei membri dell’Associazione della Passione di Cristo di Sezze, che contribuiscono a conservare e tramandare un’antica tradizione culturale.

Sezze e la sua gente si preparano a far rivivere le scene della Sacra Rappresentazione del venerdì Santo, che tornano lungo le strade del paese come da secolare tradizione. L’atteso evento ha ottenuto quest’anno anche il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri (come ufficialmente comunicato dall’Ufficio del cerimoniale di Stato e per le onorificenze) che si va ad aggiungere all’Alto patrocinio del Senato della Repubblica. “E’ un riconoscimento che ci fa onore e ci rende orgogliosi – afferma Elio Magagnoli, presidente dell’Associazione della Passione di Cristo che organizza l’evento insieme al Comune di Sezze, e in collaborazione con la Regione Lazio – Ci tengo a ringraziare le istituzioni, in particolare il Prefetto Maurizio Falco, per la grande attenzione prestata e i rappresentanti di tutte le forze dell’ordine per la grande disponibilità e collaborazione. Abbiamo lavorato in questi mesi affinché la Rappresentazione potesse tornare in strada pur con un numero di attori e figuranti ridotto rispetto al passato, così da garantire le necessarie misure di sicurezza. Un ringraziamento a tutti gli attori che in questi giorni assiduamente hanno dedicato il loro tempo per provare le varie parti, e a tutti i membri dell’Associazione per il grande impegno”.
L’evento sarà trasmesso in diretta televisiva, a partire dalle ore 21:00, su numerosi canali televisivi a livello locale nazionale e satellitare, con visibilità in tutta Europa e in streaming in mondovisione, a cura del gruppo LAZIO TV (tutti i canali con orari sono consultabili sul sito dell’Associazione www.passionedisezze.it). Insieme al giornalista Fabio Benvenuti, la diretta televisiva avrà due ospiti: il prof. Claudio Bernardi, docente di discipline teatrali all’Università Cattolica di Milano e tra i massimi esperti di drammaturgia sacra, e Valeria Altobelli, attrice e cantante che ha partecipato a numerose trasmissioni Rai e Mediaset anche in veste di conduttrice. 
Sotto il profilo artistico, confermata la presenza degli attori Franco Oppini ed Edoardo Siravo, con la regia e direzione artistica della Rappresentazione curate da Piero Formicuccia. 
“Sono molto soddisfatto dell’andamento delle prove, iniziate già dal mese di febbraio, per mettere in scena venerdì santo la sacra rappresentazione della passione di Sezze – afferma Formicuccia – Nonostante il numero ridotto dei partecipanti, praticato essenzialmente per garantire il rispetto delle norme anticovid, ogni scena, ogni quadro documenta bene la verità che si vuole trasferire allo spettatore, suscitando emozione e passione. Il cambio generazionale, di per sé naturale anno dopo anno, si è ben inserito nel tessuto storico degli altri partecipanti creando la giusta integrazione tipica della realtà esperienziale del gruppo di tutti i figuranti. Segno questo che davvero i giovani tengono molto a conservare questa bella tradizione”.

Per ulteriori informazioni: 0773/803002 - 328/1222009  www.passionedisezze.it


Indice delle pagine

0- preparativi

1- prima parte

2- seconda parte

3- terza parte

4- quarta parte

5- quinta parte



 

foto di Ignazio Romano

 La Passione 2022