Daniele Nardi

mountainfreedom

attività sportive in montagna

In libertà sui monti Lepini

15 - 16 - 17 settembre                                                          parco della Rimembranza

Mario Panzeri e Daniele Nardi

Programma della manifestazione 16 e 17 settembre  2006

 

L’evento è interamente dedicato alle attività sportive in montagna , ma come piace a noi della MountainFreedom non abbaimo trascurato la gastronomia locale che rimane alla base delle grandi imprese sportive .

 

La manifestazione prevede:

Escursioni accompagnate per principianti

 

 

Escursione “A”

L’escursione prevede la realizzazione dell’itinerario n°12 della guida Monti Lepini passando per la  sorgente dell’”Acqua della Chiesa” e per i più esperti arrivo in vetta al Monte Semprevisa 1536 m.

Rientro lungo il sentiero di salita.

Appuntamento: ore 9 presso lo stand dell’ASD Mountain Freedom sito nei pressi del Monumento ai caduti di Sezze, in direzione di Porta Pascibella. Centro storico.

Partenza escursione: ore 9,45 in località Longara di Sezze ( sulla carta P ) imbocco valle Naforte.

Pranzo: al sacco.

Sorgente: arrivo alla sorgente con acqua potabile.

Acqua della chiesa

Difficoltà escursione: E

Tempo di salita: 1h30  a passo lento.

Tempo di discesa: 1h.

Dislivello: 430 m

Tratto dalla guida Monti Lepini: Escursione che nella parte iniziale costeggia il torrente che raccoglie le acque dell’impressionante anfiteatro sud del monte Semprevisa. Piacevole e facile escursione se si decide di raggiungere solo la fonte dell’Acqua della Chiesa, nascosta fonte incassata in una valle costellata di pareti di roccia verticale.

Fino in vetta al Monte Semprevisa.

Difficoltà escursione: EE

Tempo di salita: 3h0 passo andante.

Tempo di discesa: 2h.

Dislivello: 1020 m

Tratto dalla guida Monti Lepini: Per chi prosegue l’escursione , risalita la ripida cresta ( bel colpo d’occhio su Sezze e pianura Pontina) ed attraversata una boscosa dolina di origine carsica posta ad Ovest della vetta del Monte la Croce ci si riallaccia al sentiero n°9 che sale al pianoro dell’Erdigheta con il quale si raggiunge la vetta del M. Semprevisa.

Nota 1 : Necessaria la prenotazione per l’escursione.

Nota 2 : Si possono approfondire le conoscenze delle escursioni consultando la guida Monti Lepini casa editrice Il Lupo oppure contattando i responsabili sotto elencati oppure consultando il sito www.mountainfreedom.it

Termine della prenotazione: Sabato mattina presso lo stand associativo oppure contattando via sms o via telefonica i seguenti responsabili oppure via mail scrivendo a info@mountainfreedom.it

ASD Mountain Freedom 339.63.98.417

   

Escursione “B”

“I sapori dei Lepini”.

L’escursione prevede la realizzazione dell’itinerario n°10 della guida i Monti Lepini fino al raggiungimento della strada sterrata che porta a Campo Rosello ( B-C ). Da qui si discende per l’itinerario B-C fino al raggiungimento del prato ( D ) che verrà adibito per la degustazione di prodotti locali, i sapori dei Monti Lepini. La degustazione prevede l’assaggio di ricotta locale, polenta, capra, olive, caprino e pecorino, vino locale, prosciutto di Bassiano e pane di Sezze. I pastori che interverranno ci mostreranno dal vivo la realizzazione della ricotta in tutte le sue fasi di creazione. Sarà un buon modo per fotografi ed appassionati per poter riprendere le varie fasi della produzione.

 

Appuntamento: ore 9 presso lo stand dell’ASD Mountain Freedom sito nei pressi del Monumento ai caduti di Sezze, in direzione di Porta Pascibella. Centro storico.

Accessi: Dal fontanile Le cornette di Bassiano ( sulla carta P ) lungo il sentiero n°10 con accompagnatori oppure con la navetta lungo la strada di salita a campo Rosello.

Partenza escursione: ore 9,45 presso il fontanile in località Cornette di Bassiano.

Arrivo: fonte S.Angelo, prato sito sulla strada per Campo Rosello.

Pranzo: al sacco con degustazione di prodotti tipici.

Sorgente: presente lungo il percorso la sorgente dell’Acqua di S. Angelo con acqua potabile.

Difficoltà escursione: E

Tempo di salita: 1h45  a passo lento.

Tempo di discesa: 1h15.

Dislivello: 480 m

Tratto dalla guida Monti Lepini: Escursione molto renumerativa che permette di raggiungere la vetta più alta dei Monti Lepini. Si può considerare la via classica di salita al monte Semprevisa dal versante pontino. …a fonte S. Angelo , poi più interessante sia per i panorami che per la pianura pontina e la costa, sia per l’ambiente in cui si svolge. Dalla vetta il panorama è insuperabile….

Nota 1 : Necessaria la prenotazione per l’escursione, per la degustazione, della navetta e dell’uscita in Mountain Bike.

Nota 2 : Si possono approfondire le conoscenze delle escursioni consultando la guida Monti Lepini casa editrice Il Lupo oppure contattando i responsabili sotto elencati oppure consultando il sito www.mountainfreedom.it

Termine della prenotazione: Sabato sera presso lo stand associativo oppure contattando via sms o via telefonica i seguenti responsabili oppure via mail scrivendo a info@mountainfreedom.it.

ASD Mountain Freedom 339.63.98.417

 

Stefano Milani 347.24.25.908

Pontecorvi Stefano 339.69.51.511

M.Concetta Filigenzi 333.52.80.970

Salvatori Stella 328.69.69.141

 

Cartina escursione A.

 

 

Cartina escursione B.

 

Le riproduzioni soprastanti della cartina facente parte del libro Monti Lepini sono state concesse dall’editore e dall’autore. E’ assolutamente vietata qualsiasi altra riproduzione totale o parziale della cartina e del libro.

 

Mostra fotografica

“ Terre a contatto : Himalaya, Karakorum e Monti Lepini”

Verranno proposte una serie di immagini che con un percorso itinerante all’interno dello Stand proporrà un confronto tra terre lontane. Quasi come se fossero veramente a contatto. L’anello di collegamento tra le terre è proprio l’attività alpinistica che la ASD Mountain Freedom compie partendo dai Monti Lepini verso le terre dell’Himalaya. Uno dei messaggi importanti che la mostra vuole lanciare è che anche dai monti Lepini si può partire per raggiungere terre lontane e realizzare grandi imprese. Mettere a confronto i Monti Lepini con una catena così imponente quale l’Himalaya potrebbe destare un senso di ironia. Eppure noi siamo convinti e crediamo che la bellezza dei Monti Lepini sia paragonabile a quella della catena Himalayana ed intendiamo mostrarlo per mezzo di “Terre a contatto”. Tale contatto verrà realizzato inserendo immagini dei Monti Lepini che in qualche modo raccontino le meraviglie dei nostri luoghi insieme alle immagini delle popolazioni e dei paesi incontrati durante i viaggi in Himalaya. In fondo il viaggio comincia nel momento in cui nasciamo, nella nostra terra sui Monti Lepini, per continuare tutta una vita anche verso terre lontane.


Dimostrazione di mountain bike
.

La ASD Lupi Volanti di Sezze si è fatta promotrice negli ultimi mesi di una intensa attività di Freestyle con le Mountain Bike. Diversi percorsi sono stati realizzati proprio sul Monte Semprevisa. Discesa di canaloni, salti di trampolini naturali. Per fare questa attività hanno sistemato sentieri e segnato percorsi idonei. Verrà preparato un percorso con salti acrobatici ed altro ancora solo dimostrativo e realizzato da persone esperte nei giardini della manifestazione. Mentre nella giornata di escursione per raggiungere la località della degustazione( escursione B ) i Freestyler accompagneranno, chi è interessato, nella salita e raggiungimento della località con le bici facendo apprezzare la strada da poco sistemata che sale a Camporosello. In tale occasione verrà anche organizzata una piccola dimostrazione sul luogo.

 

Parete di arrampicata.

La parete di arrampicata permetterà in tutta sicurezza alle persone che parteciperanno alla manifestazione di provare il brivido di una scalata e di scoprire quale incredibile mondo di arrampicata sportiva esista sul territorio dei monti Lepini ( Bassiano, Norma e Sezze). Le informazioni riguardanti il territorio in particolare delle Falesie di arrampicata verranno fornite dai soci della ASD Mountain Freedom presenti nello stand e alla parete.

 

Stand.

Lo stand avrà il compito di fornire informazioni a riguardo delle attività realizzabili sui Monti Lepini. A partire dall’arrampicata sportiva, all’escursionismo ed anche su flora e fauna che si può incontrare. Lo stand funzionerà anche come punto di raccolta della manifestazione. Si potranno prenotare le escursioni, godere delle presentazioni in programma dei libri e richiedere informazioni sul territorio. Funzionerà anche come punto organizzativo dell’intera manifestazione.

Le presentazioni in programma sono per i libri :

    • Monti Lepini 22 escursioni a piedi ed in Mountain Bike

    •  9C+ guida di arrampicata sui Monti Lepini

    • Ad un passo dal Cielo la storia dell’ASD Mountain Freedom sul territorio e nel mondo

    •  Il viaggio nelle Libertà il calendario della solidarietà realizzato per gli anni 2006 e 2007

Proiezioni C

Verranno proiettati 3 filmati.

Il primo verte sul tema I Monti Lepini.

Il secondo presenterà in prima assoluta la visione del filmato I Cembali del Makalù 8463m. I cembali sono dischi di ottone che i buddisti utilizzano nelle loro preghiere. Il filmato unirà l’aspetto spirituale della religione buddista alla scalata del Makalù in Nepal di 8463m. Ospite d’onore l’alpinista Veneto che ha realizzato la scalata M. Vielmo, insieme ai due lecchesi del gruppo dei Ragni della grignetta di Lecco, Mario Panzeri e Daniele Bernasconi,  Claudio Tessarolo giornalista del giornale di Vicenza e Tom Perry.

Commento dal vivo con Mario Vielmo e Daniele Nardi.

Il terzo filmato parlera di tom Perry.

Nel 2006 la spedizione Veneta ha portato la Torcia delle olimpiadi invernali di Torino 2006 fin sulla vetta del Makalu ad 8463m. La fiaccola nel suo percorso dall’Italia fin sulla quarta cima del mondo, si è fermata a Dharmsala, in India. Qui il Team alpinistico insieme a Tom Perry personaggio d’eccezione, ha incontrato il Dalai Lama. La fiaccola è stata benedetta ed il Dalai Lama vi ha scritto sopra una preghiera che cita testualmente “Che tutti gli esseri senzienti vivano nella felicità!”. Questo messaggio di pace è stato, con grande sacrificio e fatica, portato proprio al confine tra il Nepal ed il Tibet oramai invaso dalla Cina, appunto sulla cima del Makalu ad 8463 m La torcia Olimpica quasi a far luce sull’intero Tibet. A rafforzare il valore dell’Impresa alpinistica, Tom Perry ha percorso l’intero trekking al Makalu, circa 12 giorni di avvicinamento e passi alti 4200 m colmi di neve, a piedi scalzi. Alla ricerca di un contatto diretto con la terra ed a dimostrazione che chi vuole può ritrovare un contatto con se stesso e con la terra che lo ha generato.

 
Proiezione D.

Verranno proiettate le immagini della spedizione alpinistica “ Dal Semprevisa all’Himalaya Everest 2004”

 

Durante le due proiezioni ci sarà un momento dedicato alla presentazione ufficiale dei libri presenti allo stand.

 

Caccia al tesoro.

La caccia al tesoro verrà organizzata dal gruppo scout. Il gruppo intratterrà i più piccoli con giochi inerenti il mondo della montagna.

 

 

Programma orario della manifestazione.

Orario

Sabato 16

Domenica 17

9,00

Apertura stand

Apertura stand

 

Escursione  "A"

Escursione "B"

 

 

Uscita in Mountain Bike ASD Lupi Volanti

10,00

Apertura Mostra fotografica

Apertura Mostra fotografica

 

Apertura parete di arrampicata

Apertura parete di arrampicata

12,30

 

Chiusura delle attività mattiniere

 

 

Degustazione "I sapori dei Lepini".

13,00

Chiusura delle attività mattiniere

 

 14,00

 

Termine della degustazione

 16.00

Apertura Parete di arrampicata

 

 

Inizio visite guidate.

Apertura Parete di arrampicata

16,30

Caccia al tesoro

Caccia al tesoro.

 18,00

Dimostrazione di Mountain bike acrobatico ASD Lupi Volanti

 

21,00

Serata programma C

 Proiezione programma D

23,30

Chiusura della giornata.

Termine manifestazione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

www.mountainfreedom.it