Karate

Saggio Estivo 2011

Saggio 2010  Saggio 2012  Saggio 2013  Saggio 2014-15

Venerdì 15 Luglio 2011 - ore 21,00                                         Centro Sociale Ubaldo Calabresi 
L'A.S.D. Gokuhi – Okuden, con il Patrocinio del Comune di Sezze 

presenta la seconda edizione del saggio estivo

 “Gokuhi Estate - Arti e Spettacolo”

Serata incantata tra lotte orientali, danze gitane e.... tante chitarre

Spettacolo di fine corso degli allievi della scuola di danza, di chitarra e del team karate do

Sezze, 15 Luglio 2011. Il Centro Don Ubaldo Calabresi è qualcosa di meraviglioso per una cittadina e lo si capisce ancor di più in quelle sere d'estate che sembrano magiche, come il 15 Luglio, che ha visto impegnata, quasi al completo, la Palestra “Gokuhi-Okuden”. Team Karate Do, Corso di Danza e Corso di Musica (per l'occasione il gruppo di chitarra) della Palestra setina hanno dato vita a “Gokuhi Estate 2011”, serata inserita tra gli eventi della “Estate Setina” (e patrocinata dal Comune di Sezze) presentata da Lucio De Santis, realizzata in collaborazione all'Associazione Culturale Setina Civitas, a www.setino.it  e agli sponsor Macelleria Gino e Danieli Impianti.

L'evento si apriva a sorpresa quando da una nuvola di fumo comparivano in scena il Maestro Carlo Tosto con l'allievo Emanuele Cervoni... L'atmosfera è quella di un Dojo antico di Karate dove maestro e allievo si esercitano in applicazioni spettacolari tra salti e giravolte (eseguite prima lentamente e, subito dopo, a ritmo naturale) e, di tanto in tanto, interrompendo l'esecuzione delle tecniche, entrano in un dialogo che, anche attraverso metafore, spiega agli spettatori lo spirito dello spettacolo e, perché no, della stessa Scuola di Arti disciplinari Gokuhi-Okuden.

Dopo la suggestiva anteprima entrava in scena l'intero Team Karate (in un alternarsi tra agonisti e bambini) con una esibizione ispirata all' Iwao no mi (fermo come una roccia) con tanto di simulazione della cerimonia con la spada... Contemporaneamente una voce, con tono gradevole, spiegava: “... Quando raggiungete la capacità di mantenere la fiducia che scaturisce dal profondo dell'anima, di non strizzare gli occhi, quando l'affilata lama arriva davanti ai vostri occhi, allora sarete pronti per l'ultima prova. Allora e solo allora potrete dire di aver capito cosa significa Iwao no mi”.  

A seguire il Corso di Danza con “C'era anche Carmen” coreografato dal Maestro Vincenzo Persi in collaborazione con Noemi Capuano. I Maestri hanno assegnato alle allieve personaggi e ruoli mettendole a confronto con l'interpretazione, la cosa che dà vita alla danza. Il Corso di Danza, insomma, ha portato in scena magistralmente “una storia che vive”, non soltanto una tecnica. La storia, ambientata nella Spagna del 1800, precisamente in Andalusia patria dei gitani, scorre tra incontri e scontri di vita quotidiana dove si muovono i protagonisti della vicenda (Don Josè, Carmen, Micaela e il grande torero Escamillo) in una storia d'amore e gelosia che conduce i personaggi verso la distruzione, verso il dramma finale.

Ospiti d'eccezione dello spettacolo – a cui è andato un ringraziamento speciale da parte di tutta l'Associazione – sono stati il Maestro Titta Ceccano e la ballerina di flamenco Maria Assunta Palluzzi.

Chiudeva la serata la musica con il Corso di Chitarra diretto dal Maestro Roberto Caetani in “Classic Rock Scholl”... Una sorta di viaggio nel tempo, attraverso la musica. Dal classico al rock... appunto! Il repertorio che i ragazzi hanno presentato ha mostrato un buon livello tecnico e stilistico e il pubblico ha apprezzato quell'allegorico viaggio che lo stesso Maestro ha definito “un divertente esperimento musicale”.

Poi, tutti insieme sul palco, per ricevere gli Attestati e... per cantare l'Inno di Mameli, “per festeggiare i 150 anni dell'unità della nostra amata Italia” aveva ricordato Lucio De Santis, con la mano sul cuore e con tutto il pubblico in piedi... comprese le autorità (erano già intervenuti, infatti, anche i Consiglieri comunali Marcello Ciocca e Ernesto Di Pastina) a conclusione di una festa stupenda dell'arte, dello sport e della cultura che ha voluto suggellare anche la chiusura di una stagione importante.

Si riparte il 5 Settembre con i corsi di: Danza (classica e moderna), Karate Do, Gym Music, Aerobica, Pilates, Musica (chitarra, pianoforte e tastiere) e Canto, Hip Hop Dance e Balli di Gruppo. Arrivederci a tutti!

Saggio Estivo 2011