Comune di Sezze

Servizio Sociale - Sport - Pubblica Istruzione - Informagiovani

 11 giugno 2007

Dal 18 giugno al 15 luglio, un'estate dedicata ai ragazzi 

"L'Isola che non c'è"

  Progetto di intervento assistenziale e di interscambio culturale 

Il Comune di Sezze, in continuità con le attività politico-programmatiche dello scorso anno, ha attivato il progetto di intervento assistenziale e di interscambio culturale “L’isola che non c’è”.

L’iniziativa è stata proposta dal Dirigente dei Servizi Sociali, Dott. Piero Formicuccia e dalla Cooperativa Sociale Karibu, che opera da anni nel contesto territoriale setino occupandosi di donne e minori richiedenti asilo, ed è stata favorevolmente accolta dall’Amministrazione Comunale e con grande entusiasmo anche dal neo Sindaco, Dott. Andrea Campoli. Il progetto, condotto da personale qualificato con esperienza nel settore, è rivolto ai minori  presenti sul territorio setino, di età compresa tra i sei e i quattordici anni. L’intervento è finalizzato a facilitare l’integrazione tra i bambini italiani e quelli stranieri e mira a supportare quelle famiglie che, a causa di impegni lavorativi dei genitori, incontrano delle difficoltà nel seguire il percorso educativo dei propri figli.

Molti bambini, infatti, con la chiusura delle scuole hanno poche occasioni di socializzazione e spesso non hanno la possibilità di fare esperienze creative legate al gioco o, all’ambito dell’animazione teatrale e dell’espressione attraverso il corpo. Le attività, che spaziano dai momenti ludici ai momenti educativi – culturali, impegneranno i ragazzi per cinque giorni a settimana (dal lunedì al venerdì) e partiranno dal 18 giugno fino al 15 luglio in concomitanza con la “Festa dell’Infanzia”, evento che coinvolgerà direttamente i minori che aderiranno al progetto.

La maggior parte delle iniziative previste quali, cineforum, teatro e laboratori artistici saranno svolte presso i locali del Centro Sociale “M. Calabresi”.

Le iscrizioni, completamente gratuite, sono aperte dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 12:00, e il martedì e il giovedì, dalle 15:00 alle 17:00,  presso l’Ufficio InformaGiovani, Piazza Margherita, tel. 0773/803935 oppure 0773/889170.