U.C.F. Sezze

  Campionato serie C 2001/2002   

 

| Tutte le calciatrici | Partita seguente |

 

              Cisco Collatino 2   UCF Sezze 2                

28 aprile 2002                                                   13° giornata di ritorno  

    foto di repertorio

Le ragazze dell'UCF soffrono di "timidezza" lontane da casa 

Costantini Iole sempre disponibile a sostenere la difesa del Sezze

Ancora un mezzo passo falso per le setine. Poca determinazione, poca esperienza e timidezza negli incontri in trasferta sono i mali che lamenta il tecnico Pino Salino nel colloquio tenuto dopo l'ultima partita di campionato. Occorre ampliare la rosa a disposizione. In tal senso i dirigenti si stanno movendo per l'ingaggio di calciatrici che andranno a rinforzare in modo specifico il reparto difensivo, dove più ci sono state defezioni nel corso di questo campionato. L'incontro di domenica vede il Collatino passare in vantaggio alla fine del primo tempo. 

Nella ripresa Claudia Testa è stata abile a sfruttare un lancio di Silvia Di Pastena ristabilendo la parità. Ma un calcio di rigore a riportato il Cisco Collatino in vantaggio. Sarebbe stato veramente ingiusto per le ragazze di Sezze perdere quest'incontro che non presentava particolari difficoltà. Ci ha pensato Marina Iaboni con un nuovo capolavoro da fuori aria su calcio di punizione ad infilare per la seconda volta la rete avversaria, restituendo all'incontro una fisionomia più accettabile. Non è assolutamente soddisfatto Salino di questo pari, ricordando passi falsi simili con l'Azzurra Formia all'andata e con il Tor Lupara al ritorno. C'è ancora molto da lavorare ma l'ottimismo e la serenità sono sempre i sentimenti che prevalgono in questa splendida realtà sportiva del mio paese.

Marina prepara una delle sue micidiali punizioni andata a segno

 

| Tutte le calciatrici | Partita seguente |