U.C.F. Sezze

  Campionato serie C 2001/2002   

 

| Tutte le calciatrici | Partita seguente |

 

         UCF Sezze 5   Perla del Tirreno 1             

21 aprile 2002                                     12° giornata di ritorno                            foto  dell'incontro

Grande prestazione dell'UCF Sezze davanti ai suoi sostenitori 

Ci si aspettava un incontro avvincente contro la seconda in classifica e le premesse sono state rispettate almeno in parte. Già al 10’ la pressione delle setine si è concretizzata con la rete dell’infaticabile Paula Cracium.

Mi sembra giusto spendere qualche parola su questa calciatrice che in campo è una vera ape operaia. Impressionanti le sue progressive a centrocampo dove riesce a sfuggire da un nuvolo di avversarie. 

Domenica la supremazia dell’UCF Sezze è cresciuta per tutto il primo tempo, e si è visto veramente del bel calcio con le ragazze di Civitavecchia impegnate solo a difendersi. Numerose sono state le occasioni da goal ed al 25’ Emanuela Capponi a siglato il raddoppio. Sotto un attacco incessante arriva al 35’ la rete di Claudia Testa, e mentre la festa bianco-azzurra cresce sugli spalti, allo scadere del primo tempo ecco il quarto goal siglato su calcio di rigore da Marina Iaboni, che dopo qualche prestazione deludente è tornata ai massimi livelli.  

Nel secondo tempo, per la prima volta da quando seguo l’UCF, le ragazze di Pino Salino sembrano appagate. Così ne hanno approfittato le calciatrici della Perla del Tirreno, che seppur prive di titolari in attacco, hanno saputo sfruttare il gioco approssimativo delle locali per accorciare le distanze. L’UCF Sezze non è rimasta a guardare ed al 30’ ancora con Emanuela Capponi ha siglato il 5 a 1 che chiude definitivamente i giochi. 

Paula Cracium in azione

Tutta la società bianco-azzurra si può ritenere soddisfatta da questo campionato che volge al termine. La squadra si è comportata sempre bene e gli unici problemi ci sono stati a causa della rosa limitata a disposizione dell’impareggiabile allenatore Pino Salino. Certo che vedere l’UCF Sezze in serie B è il sogno di molti, ma tenere i piedi per terra resta la cosa più importante ora.  

Silvia Di Pastena in gran forma da lezione di calcio

 

| Tutte le calciatrici | Partita seguente |