U.C.F. Sezze

  Campionato serie B 2004/2005

| Tutte le calciatrici | Presentazione | Coppa Italia | Campionato Primavera |

UCF Sezze 1    Rimeco 0

6 marzo 2005                             3° giornata di ritorno

  Una vittoria che vale doppio

Salino: il sogno continua ma la corsa non è finita

Comunale Augusto Tasciotti: ore 17,00 (con ausilio dell'illuminazione artificiale)

Battere la Rimeco era il sogno di tutte le ragazze dell'UCF, un po' per riscattare la sconfitta di Jesi, prima bruciante delusione di questo campionato, un po' per rompere l'imbattibilità che le jesine detenevano gelosamente. Ma l'incontro è stato in forse per due ore: dalle 15,00, quando la federazione ha chiamato per annunciare che la terna arbitrale aveva avuto un incidente, fino alle 17,00 quando il signor La Torre ha fischiato l'inizio dell'incontro a fari accesi e sotto il temporale.

La cronaca: 

Incontro equilibrato per tutta la prima frazione di gioco, con l' UCF Sezze in gran difficoltà sul campo reso pesante dalla pioggia, e la Rimeco caricatissima e decisa a mantenere l'imbattibilità. Entrambe le formazioni hanno dato vita ad un grande spettacolo di calcio e l'agonismo non è mai degenerato in scorrettezza. Nella ripresa Zingaretti iniziava una serie di sostituzioni che però non colmano l'evidente rallentamento dell'azione offensiva della Rimeco. 

Al calo delle ospiti rispondeva la manovra ancora lucida dell'UCF Sezze che, prima con Emanuela Capponi e poi con Amelia Castelli, direttamente su calcio piazzato, vanno vicinissime al goal. Il terreno pesante impedisce alla manovra rossoblu tecnicismi raffinati, ma nel finale di partita la supremazia dell'UCF Sezze, che sente l'importanza della posta in palio, è evidente. 

Così al 40' durante l'ennesima azione d'attacco setina, Emiliana Severino sfugge alla guardia della Cremonesi che non trova altro da fare che mettere giù l'attaccante in area di rigore.

Si incarica di battere la massima punizione la stessa Severino che piazza la sfera nell'angolino in basso alla destra della Masetti

E' l'apoteosi, la fine di un incubo cominciato con la sconfitta sul campo di Lecce, l'inizio di un sogno che Salino e compagni inseguono da una vita: portare uno squadra di Sezze in serie A. 

Al 43' c'è ancora tempo per un'altra grande occasione per le setine che con Claudia Testa colpiscono il palo in pieno sfiorando il raddoppio. La fatica svanisce e la festa ha inizio. 

Ora l'UCF guida con tranquillità la classifica dall'alto dei suoi 28 punti ed un incontro da recuperare, mentre la Rimeco insegue con 22 punti e due incontri da recuperare.

Le formazioni:

UCF Sezze: Di Grazia, Ciarlo, Berti, Santoriello, Castelli, Salino (39' st Quattrini) Conti, Zuena, Testa, Capponi, Severino. - All. Salino

Rimeco: Masetti, Rossetti, Fraternale, Cremonesi, Mainardi, Mancini, Paglioni, Scarponi (39' st Joramillo) Mastrovincenzo (28' st Morosetti) Vignati (15' st Porcu) Liuti. All Zingaretti

La terna designata causa incidente non si è presentata ed è stata così sostituita:

Arbitro: La Torre (Latina) 

Assistenti: Severino (Sezze)  -  Ronati (Jesi)

Tutti i risultati della 14a giornata SERIE B GIRONE D

LECCE - CASTELVECCHIO

2 - 3

PORTO S. ELPIDIO - BARLETTA

0 - 0

UCF SEZZE - RIMECO

1 - 0

BARI - SANSEVERINO

1 - 0

PESCARA - S GREGORIO

3 - 3

riposa CAMPOBASSO

La Classifica

le foto del servizio sono dell'evento

| Tutte le calciatrici | Presentazione | Coppa Italia | Campionato Primavera |