U.C.F. Sezze

  Campionato serie C 2002/2003

| Tutte le calciatrici | Calendario incontri Una stagione indimenticabile | Celebrazioni | Riconoscimento Comunale |

UCF Sezze  12        Girl Falasche Club  1  

8 giugno 2003                                     17° giornata di ritorno       

Finalmente è arrivato questo momento atteso da molto a Sezze

L'UCF è  la prima squadra di calcio che a Sezze

 raggiunge l'ambito traguardo della serie B

Ora il trionfo dell’Unione Calcistica Femminile Sezze è completo. Con la larga vittoria ottenuta contro il Falasche per 12 a 1, nell’ultimo incontro di campionato, al comunale “A. Tasciotti” di Sezze è esplosa la festa. Una festa vera con persone vere che, come al solito,  hanno fatto a meno delle autorità comunali, latitanti anche in questa occasione unica. In compenso c’erano tanti appassionati di sport, contenti e più che soddisfatti dello spettacolo andato in scena in uno tra i più godibili impianti della provincia. Le neo promosse in serie B non si sono risparmiate e per ben dodici volte hanno costretto i propri tifosi ad esultare sulle tribune del comunale. Onore allo sport setino e gioia spontanea; questo quello che hanno potuto registrare i giornalisti presenti all’evento. 

Come sempre le immagini parlano da sole e sul Portale fotografico Setino non mancano mai.

 Salino: Mi sembra un sogno. Ricordo il giorno in cui è nata l'idea della squadra, mi sembra ieri. 

In settimana tutte le testate daranno largo spazio all’impresa annunciata con largo anticipo da Salino & Co. Ma l’eco del trionfo dell’UCF Sezze andrà ben oltre. - Noi facciamo sul serio e stiamo già progettando la prossima stagione - dichiara Pino Salino alla stampa durante le interviste registrate a fine incontro, che andranno in onda sulle TV locali. Il tecnico setino sa bene quali sono le difficoltà che lo aspettano nella serie cadetta. - Abbiamo spostato l’attenzione del calcio sul settore femminile, e non è stato facile a Sezze come non lo è nel resto d’Italia.- continua il mister. - Cercheremo di onorare il nome di Sezze anche nel campionato di serie B. -  Cosa dire di più? Le Stelle setine hanno mantenuto tutte le promesse; senza chiedere nulla hanno offerto a Sezze una stagione sportiva spettacolare; hanno bruciato primati e si sono imposte all’attenzione di tutti con la semplicità che le contraddistingue da sempre. Ora sta al paese riconoscerlo dando fiducia a questa società. Un patrimonio umano, una risorsa sportiva, un tesoro che a Sezze non deve passare inosservato. L’esempio di questa giovane società, che dal 1998 si è messa in testa di dare a Sezze un nuovo aspetto alla disciplina nazionale più amata (il calcio), deve servire a tutti quei concittadini che ancora credono nel paese e vogliono veder rifiorire il suo nome. Certamente lo avrò gia scritto decine di volte in passato, ma mi fa piacere ripeterlo: queste ragazze, oltre ad essere grandi atlete, sono anche una fonte inesauribile di simpatia. Questo ha reso il mio compito un vero piacere nonché un onore.

Ultimo atto di una stagione entusiasmante per la società setina

 IL COMMENTO  DEL  MISTER

La cronaca dell’incontro mi sembra superflua, comunque è bene ricordare la cronologia delle numerose marcature: al 13’ va in rete Stefania Bacci; al 25’ Marina Iaboni; al 35’ e al 40’ ancora la Bacci che così realizza la sua tripletta. Chiude le marcature del primo tempo Aurora Salino portando al riposo l’UCF sul 5 a 0. Nella ripresa passano due minuti e la Iaboni realizza la sua doppietta. Al 15’ va in rete Paula Craciun prima del goal della bandiera per gli ospiti realizzata da Mosiello che al 18’ porta il punteggio sul 7 a 1. Non è finita, ed al 22’ va in rete Claudia Testa; al 31’ è Salino a realizzare la doppietta personale; al 35’ segna la decima rete per l’UCF Silvia Di Pastena. Siamo negli ultimi cinque minuti dell’incontro e, mentre a bordo campo sono già partiti i festeggiamenti, al 40’ Caludia Testa mette dentro la sua seconda marcatura; un attimo prima del fischio finale Emanuela Capponi realizza la rete del definitivo 12 a 1, che è pure l’ultimo goal dell’UCF Sezze in questa mitica stagione che porta le setine in serie B.

servizio in lavorazione, in arrivo molte foto ed altre pagine con i commenti della stagione

 Commento in collaborazione con Pino Salino 

     DIARIO DEL CAMPIONATO       > situazione al 6 giugno 2003  

Un primato assoluto per il paese

...si signori, siamo la prima squadra di calcio setina che arriva in serie B

Unione Calcistica Femminile Sezze in serie B

Ultimo atto di una lunga ed intensa stagione per l’UCF Sezze che, dopo aver portato a casa la Coppa Lazio per il secondo anno consecutivo, domenica scorsa si è assicurata la promozione in B, vincendo a Borgo Carso il derby contro la Nuova Montello, con una suonante cinquina scaccia crisi. Il Tor Lupara ha fatto la sua parte vincendo 4 a 0 in casa della Romulea (tornata a giocare) ma questo non basta alla compagine capitolina per raggiungere l’ambito traguardo. Con le setine a 82 punti e le romane sempre dietro a 79, l’ultima giornata di campionato è poco più che una formalità. A Sezze arriva il Girl Falasche Club ed alle 17,30 inizia l’ultimo incontro di questa stagione memorabile, con l’UCF che ha stabilito primati da sogno. Sull’altro fronte il Tor Lupara attende la Nuova Montello che, in crescita nel finale di stagione, è stata definita dalla stampa “Ago della bilancia” . Ma le ragazze di Pino Salino hanno opportunamente spostato in loro favore anche quest’ultimo ostacolo. 

Un campionato vinto nel girone di andata, scandito dalle vittorie clamorose del Sezze, in casa e fuori con risultati rotondi e una facilità disarmante; un ritorno più incerto, condizionato dai numerosi impegni delle calciatrici setine, prima nel torneo delle regioni e poi nella conquista della Coppa Lazio. Ma, tutto sommato, con una sola sconfitta di misura in casa del Tor Lupara ed un pareggio al “Tasciotti” contro l’Azzurra Formia, i dirigenti e i tecnici della società sportiva, i sostenitori e tutti a Sezze possono essere più che soddisfatti dei grandi risultati raggiunti da queste atlete fantastiche, a cui va un grosso virtuale bacio della cittadinanza. Sezze nel calcio non ha mai tagliato traguardi così importanti, e la serie B arriva per la prima volta nella storia del calcio setino come un fulmine a ciel sereno. Un mio personalissimo grazie va a tutti quelli che ci hanno creduto fino in fondo e che hanno lavorato per questi lunghissimi quattro anni senza mai fermarsi a raccogliere un applauso. Oggi quell'applauso se lo meritano veramente, e senza fare un inutile elenco di nomi voglio avere io l'onore di iniziare a battere le mani........BRAVI !!!

Ignazio

  le foto del servizio sono dall'evento 

| Tutte le calciatrici | Calendario incontri Una stagione indimenticabile | Celebrazioni | Riconoscimento Comunale |