U.C.F. Sezze

  Campionato serie C 2002/2003

| Tutte le calciatrici | Calendario incontri Diario del Campionato

       Girl Falasche Club 2    UCF Sezze 5     

2 febbraio 2003                                     17° giornata di andata       

Battute tutte le avversarie, ora si ricomincia con il girone di ritorno

UCF: Andata a 100

Grandinata di goal setini sul campionato di serie C

Tifo alle stelle per le ragazze dell'UCF Sezze, e ne serve ancora di più per il girone di ritorno

Eppure allo stadio Villa Claudia di Anzio le ragazze di Salino non hanno brillato, trasformando un facile incontro in una partita da vincere a tutti i costi. Il mister ha dovuto rinunciare a diversi titolari: "Anche se abbiamo dominato tutto l'incontro, chiudendo il primo tempo in vantaggio per 3 a 1, le ragazze stanno attraversando un periodo delicato. Qualche acciacco di stagione che presto risolveremo. Così il collettivo e il gioco ne risentono negativamente, anche se la classe e la superiorità di queste calciatrici permette di ovviare anche a simili periodi. Oggi dobbiamo apprezzare l'ottima prova di Daniela e Gabriella che, in un reparto delicato come il centrocampo hanno sostituito egregiamente due titolari del calibro di Di Pastena e Iaboni"

Silvia Agostinelli è il miglior portiere del campionato, dopo quindici incontri ha subito solo 14 reti

      IL COMMENTO  DEL  MISTER 

Quindici vittorie consecutive, tutte le avversarie battute, primato di campione d'inverno, 102 goal segnati, solo 14 subiti, 45 punti in classifica con cinque lunghezze di vantaggio sulla prima inseguitrice. Detentrice della Coppa Lazio, debutto in coppa con un travolgente 11 a 0 ai danni del Falasche. Non ci si può veramente lamentare di questa giovane società sportiva. Eppure il cammino è ancora tutto da fare, e dopo tanti successi, rimanere concentrati è il compito più difficile che queste ragazze debbono affrontare.

Daniela Vecciarelli: giovane promessa del calcio setino per la prima volta in campo dal primo minuto

Anna Rita Marchetti, in rete per la prima volta in un incontro ufficiale proprio contro Falasche, nella prima partita di Coppa Lazio vinta dall'UCF per 11 a  0.

Mariam Ben Boubaker, per lei la grande responsabilità di rinforzare il reparto difensivo.

 UCF Sezze implacabile in trasferta 

Cinque goal e bottino pieno per le setine, disposte davvero bene in campo, abili a sfruttare al meglio le occasioni espugnando così anche il campo del Falasche. Una vittoria pesante per le ragazze di Salino che finiscono il girone di andata in prima posizione con 15 vittorie su 15 incontri, realizzando 102 goal e subendone solo 14. E' un traguardo davvero importante, ma anche un momento delicato. Lo staff tecnico non trascura il fatto che la prima sconfitta potrebbe compromettere il clima sereno e disteso del gruppo. Con questa paura si è scesi in campo ad Anzio, privi dell'apporto della Di Pastena e della Iaboni (influenzate), offrendo ugualmente una prestazione perfetta sia sotto il profilo dell'organizzazione di gioco, che dell'impegno e della volontà di tornare a casa con una vittoria. Ci sono solo elogi per tutte le ragazze della squadra, per la professionalità espressa, per l'impegno profuso negli allenamenti che hanno fatto crescere l’intero gruppo unito.

LA CRONACA: nelle file dell’UCF, sin dal primo minuto, spazio a Daniela Vecciarelli, centrocampista di destra anno ' 88, e sulla sinistra a Craciun Gabriela anno ' 87 che ha pure realizzerà la terza rete setina. Il tempo di accomodarsi in tribuna che, anche il più sprovveduto degli spettatori, riusciva a capire che l'UCF era in giornata di grazia. Dopo appena 14' arrivava il primo goal di Paula Craciun. Il centrocampista lasciava partire un bolide che si insaccava proprio dove il portiere locale non poteva arrivare. Il Falasche faticava a resistere, a contrastare in qualche modo le sfuriate avversarie. Al 21' arriva puntuale il raddoppio con un lancio da centrocampo della Salino per Claudia Testa che "stoppava" la palla e trafiggeva il portiere in uscita. 

Al 35' arriva il goal della Craciun Gabriela: un tiro potente da fuori area che si infilava proprio all'incrocio dei pali. Nelle battute finali del primo tempo c'e il rigore per il Falasche che dal dischetto accorciava le distanze. Nel secondo tempo arriva il raddoppio per la squadra locale con un tiro da fuori l'area. Da questo momento in poi l'UCF sale in cattedra e comincia a macinare gioco a centrocampo con le infaticabili Capponi, Salino e Craciun Paula. Il quarto goal lo realizza Stefania Bacci con un'azione personale, e nel finale arriva la doppietta personale di Claudia Testa. 

FORMAZIONE: 1 Agosinelli, 2 Ciarlo, 3 Bellini, 4 Quatrini (Mariem Ben Boubaker), 5 Vecciarelli, 6 Salino, 7 Craciun P., 8 Capponi, 9 Testa, 10 Craciun G., 11 Bacci. A disposizione: Cassetta, Marchetti, Porcelli, Costantini. 

ALLENATORI: Pino Salino, Nicola Severino, Francesco Caiola.      

 Commento in collaborazione con Pino Salino 

 

 DIARIO DEL CAMPIONATO       > situazione al 30 gennaio 2003    

Campioni d'inverno

Si conclude il girone di andata con l'UCF Sezze sempre saldamente al comando

 

UCF imbattibile

...ma le inseguitrici non mollano...

Sempre con il primato dell’imbattibilità, giunto al quattordicesimo successo consecutivo nel derby contro il Montello, la squadra di Pino Salino va avanti sicura ed incontrastata. Campione d’inverno con una giornata di anticipo, l’UCF Sezze dall’alto dei suoi 42 punti, affronta serenamente la trasferta di Anzio contro la Girl Falasche Club (14) già sconfitta nell’incontro di Coppa Lazio per 11 a 0.

Le inseguitrici non mollano, ed il campionato si fa avvincente. Tor Lupara (37) ha superato facilmente la Romulea per 6 a 0 e va a Montello dove si prepara la sfida incrociata tra l’alta classifica e la zona bassa dove il Nuovo Montello viene a trovarsi con soli 11 punti. L’Azzurra Formia (34) non sta a guardare, e dopo la vittoria di misura (0-1) in casa del Tor Di Quinto (31), ospita l’interessante sfida al vertice con il Pontinia, che a 32 punti aspira al sorpasso. A metà classifica troviamo Fonte Nuova (21) dopo la sconfitta di Rieti (11) riceve il Cus Cassino che insegue a 19 punti. La Romulea (17) ha la possibilità di avanzare giocando con il Velletri (4), mentre Cisco Collatino (17) ospita l’intraprendente Rieti in rimonta. Oltre al Falasche che aspetta l’UCF, a 14 punti troviamo il Colonna, che dopo la facile vittoria con il Cretone (0) aspetta Rocca Priora (13) che a sua volta esce dall’ennesimo pareggio per 2 a 2 contro il Falasche. Tor di Quinto non farà punti giocando contro la Lazio, mentre riposa Cretone. Tutto sommato una giornata tranquilla, con l’unica eccezione della partita di Formia dove sono puntati gli occhi del campionato.

  le foto del servizio sono dell'archivio 

| Tutte le calciatrici | Calendario incontri |