U.C.F. Sezze

  Campionato serie C 2002/2003

| Tutte le calciatrici | Calendario incontri Diario del Campionato

                 Azzurra Formia 0   UCF Sezze 6                           

22 dicembre 2002                                     13° giornata di andata       

Salino: abbiamo centrato tutti gli obiettivi, ora vogliamo la serie B 

L'UCF Sezze strapazza il Formia

Anche se nel calcio non esistono certezze, tutti ora devono confrontarsi con le ragazze di Salino. Gli esami non finiscono mai, ma nel 2002 l’UCF Sezze li ha superati tutti a pieni voti.

I tecnici: artefici dei risultati che hanno portato il Sezze ad essere Campione d'Inverno

Silvia Di Pastena sblocca il risultato

Aurora Salino ammonita salterà un turno

Paula Craciun riapre le danze nella ripresa

Valentina Bellini sigilla la difesa setina

Il "day after" è all'insegna dell'ottimismo e le ragazze di Sezze sono felici di poter brindare al Nuovo Anno con una consapevolezza in più: l'UCF, vanificando le velleità del Formia, ha dimostrato di essere ancora la regina del torneo di serie C femminile. Lo dicono i numeri, lo confermano le avversarie e lo ammette a chiare note il D.S. Severino Nicola:"Stiamo vivendo un bel momento, le ragazze si sono dimostrate le più forti e adesso non hanno voglia di arrestare la loro corsa. E noi siamo con loro! Continuiamo a dimostrare quella mentalità che ci ha consentito di vincere la Coppa." Così commenta la giocatrice Iole Costantini, responsabile del gruppo delle ragazze:"Questa squadra esalta le mie caratteristiche e rispecchia fedelmente il credo calcistico di Mister Salino: un credo basato sulla professionalità."

Le statistiche parlano chiaro:l'UCF ha vinto, in questo campionato, 13 partite su 13 realizzando 87 goal, subendone 11.

La cronaca: memore della sconfitta dell'anno precedente, l'UCF si è presentata in campo per cancellare quel brutto ricordo. Consapevole di avere di fronte una compagine grintosa, e desiderosa di agguantare il sorpasso,  l'UCF non si lascia intimorire e affonda il Formia con un secco 6 a 0 senza tante discussioni e con un piacere in più: quello di aver dato una svolta al campionato proprio al "Perrone", tanto per cancellare paure e ricordi spiacevoli!

La squadra di Sezze impiega poco tempo a sbloccare il risultato; appena 13' e Silvia Di Pastena  infila la sfera alle spalle del portiere locale con un destro preciso. Incassato il goal, il Formia trova la forza di reagire più con le parole che con i fatti. Alla fine del primo tempo, la Bacci si procura un rigore che Claudia Testa trasforma. Nei minuti di recupero arriva la terza rete con la Iaboni che parte sulla destra e trafigge il portiere con un tiro potente da fuori area. Nel secondo tempo arrivano notizie dal campo del Tor di Quinto dove c'è il pareggio nel derby con il Tor Lupara (inseguitrici dell'UCF). Intanto a Formia il centrocampo setino non perde un colpo, la squadra cresce e la partita fila liscia. Il 4 a 0 arriva con Paula Craciun che deposita in rete una corta respinta del portiere. Poi tocca alla Bacci realizzare la cinquina con un sinisrìtro piazzato. Il sesto goal lo realizza Aurora Salino con un tiro al volo dal limite dell'area, prodezza balistica si dirà.

FORMAZIONE:1 Agostinelli Silvia, 2 Ciarlo Claudia, 3 Bellini Valentina (60' Mariem Ben Bou Baker) 4 Quatrini Cristina (64' Michela Cassetta) 5  Di Pastena Silvia (60' Gabriela Craciun), 6  Salino Aurora, 7  Craciun Paula, 8 Capponi Emanuela, 9 Testa Claudia, 10 Iaboni Marina  (63' Vecciarelli Daniela), 18 Bacci Stefania (67' Salvato Michela). A disposizione: Costantini Iole, Marchetti Annarita, Porcelli Francesca.

ALLENATORI: Pino Salino, Nicola Severino, Francesco Caiola.

(commento in collaborazione con Pino Salino)

Immancabile l'apporto di Stefania Bacci

Il Mio personale augurio è quello di un 2003 che porti a Sezze la serie B che queste ragazze meritano. 

Ignazio

Auguri di buone feste

Il campionato riprende il 12 gennaio 2003

 DIARIO DEL CAMPIONATO  :   situazione al 18 dicembre 2002                 

Un commento pulito alla prima parte di campionato che va ad eleggere la squadra “Campione d’inverno”.

 

Incontri incrociati al vertice per un fine 2002 frizzante

Il profilo del campionato va sempre più delineandosi e l’UCF Sezze, reginetta incontrastata, è vicina a laurearsi “campione d’inverno”. Le setine hanno inanellato undici successi strepitosi e conducono, con merito, il campionato con 33 punti. Hanno mostrato sempre superiorità tecnica e atletica, spesso annullando le avversarie di turno con pesanti passivi, sminuendone le capacità con un gioco a tutto campo. 

Se proprio vogliamo trovare un neo nella partenza a ruote fumanti del Sezze, l’incontro di Velletri resta un episodio isolato, dove le ragazze di Salino hanno fatto respirare il motore, pur vincendo per 4 a 1. Per continuare con il linguaggio della F1, l’UCF è tornata a tirare, e a fare giri da qualifica, domenica scorsa contro il Tor Di Quinto. Le romane hanno ripetuto la gara tattica dello scorso anno, che fruttò loro la vittoria per 1 a 0. Ma dopo soli otto minuti si è capito che questa UCF ha superato il rodaggio dei primi campionati, ed ha fatto sua la partita con un suonante 7 a 1. Stessa cosa non si può dire per l’Azzurra Formia, fermata in trasferta dal Rocca Priora sul 1 a 1. 

E sarà proprio a Formia, (ferma a 28 punti, ma con un incontro in meno avendo giocato con la fuori-classifica Lazio), la prossima tappa della capolista setina. L’incontro è ovviamente il più atteso della giornata e chiude il campionato 2002 in modo frizzante, per ripartire solo il 12 gennaio 2003 dopo la pausa Natalizia.

Attualmente la vetta della classifica vede, alle spalle dell’UCF Sezze, le romane del Tor Lupara con 30 punti. Le capitoline, uscite sconfitte solo dal comunale A.Tasciotti, hanno rifilato una sestina alle veliterne, e domenica sono impegnate nel difficile derby in casa del Tor Di Quinto. Le due squadre romane dispongono di un ottimo collettivo ed in comune hanno la cocente sconfitta di Sezze.

Dietro al Tor Di Quinto, rimasto a 26 punti, una serie di incontri da seguire: il Pontinia (22p. domenica ha riposato) riceverà il Velletri fermo a 4 punti. Fonte Nuova a 21 punti riposa, mentre è interessante seguire la partita di Montello (7p.) che riceverà il Cus Cassino (14p.) entrambe sconfitte domenica. Analogamente il Colonna (7p.) riceve la visita del Cisco Collatino (14p.); la Romulea (13p.), reduce dal successo di Cassino, ha il facile compito di incontrare il Cretona 2000 fermo a zero. Rocca Priora (10p.) giocherà contro la fuori-classifica Lazio, mentre Falasche (8p.) dopo aver pareggiato con il Collatino in trasferta, riceve il Rieti (6p.)

le foto del servizio sono dell'archivio

| Tutte le calciatrici | Calendario incontri |