U.C.F. Sezze

  Campionato serie C 2002/2003

| Tutte le calciatrici | Calendario incontri Diario del Campionato

                 UCF Sezze 9    Tor Lupara 0                   

1 dicembre 2002                                     10° giornata di andata       

  Primato assoluto e prestazione maiuscola

Spettatori in delirio "Vogliamo la serie B"

Domenica ore 10,30 stadio comunale A. Tasciotti le ragazze di Salino incantano

Magico momento per la storia dell'UCF Sezze

Non ci sono più parole per descrivere questa squadra. Anche il larghissimo risultato con cui l'UCF ha liquidato la compagine più accreditata del girone, non da l'idea del grande spettacolo che a Sezze ancora in pochi conoscono. Bisogna dire che anche le stesse autorità cittadine restano latitanti e indifferenti di fronte alla smisurata promozione che queste ragazze ogni domenica fanno per Sezze. Di questo ce ne dispiace, ma contiamo in un pronto riscatto. Anche le pagine dei giornali sono ancora poco attente alle imprese di questa squadra che nel frattempo scrive una pagina di storia sportiva pari solo alla grande Vis degli anni d'oro. Non sanno cosa si perdono!

Grande soddisfazione tra i tecnici della squadra setina

25' del primo tempo, Claudia Testa sblocca il risultato

La festa di Claudia Testa e Stefania Bacci, i due bomber più temuti del girone

Veramente difficile spiegare la facilità con cui queste ragazze vanno in rete. Risultati come questo, con pesanti passivi, sminuiscono ingiustamente il valore delle avversarie, che invece si sono battute con onore. Fino al 25' del primo tempo il Tor Lupara poteva passare in vantaggio. Solo le grandi parate di Silvia Agostinelli lo hanno impedito, e dopo il palo di Bacci e un paio di goal mancati da Di Pastena arriva la grande rete di Claudia Testa alla quale le romane non resistono, e la partita diventa a senso unico.

Grande Silvia, le sue parate sono state decisive

Valentina sempre attenta a chiudere in difesa

Aurora, regista imparagonabile del centrocampo

Le progressioni di Marina smarriscono l'avversario

 

UCF SEZZE SI CONFERMA SQUADRA DA BATTERE

L'orgoglio dell'UCF si è visto anche oggi. Dopo aver vinto il derby domenica scorsa con il Pontinia le ragazze, care al Presidente De Angelis, regalano una prestazione vibrante e gradevole affossando di brutto il Tor Lupara squadra che, sulla carta, aveva ben altre credenziali. Le romane infatti, erano giunte a Sezze alla ricerca di punti preziosi per meritarsi la riconferma di leadership, ma hanno dovuto fare i conti con un avversario, il Sezze, determinato, carico e voglioso di ben figurare. 

Se a tutto ciò si aggiunge la giornata di straordinaria vena delle due punte, Bacci e Testa con tre goal ciascuna, ecco allora che prende forma un 9 a 0 finale che disegna il quadro di una vera e propria "debacle" per il Tor Lupara. Eppure nei primi minuti le romane si erano mostrate vive e vegete, sfiorando la segnatura con la punta centrale. A parte questa occasione isolata, l'UCF esce alla grande, comincia a macinare gioco sulle fasce. 

Dopo un paio di conclusioni fallite al 25' arrivava il primo goal: discesa sulla sinistra della Di Pastena che saltava due avversarie in velocità e metteva in area la sfera, puntuale la bomber Testa depositava in rete. Dopo cinque minuti arriva il secondo goal sempre ad opera della Testa. Di qui in avanti il Tor Lupara lascia completa iniziativa all'UCF che non riesce a concretizzare le tante occasioni da goal. Allo scadere del primo tempo arriva il terzo goal: la Bacci parte in velocità dalla metà campo e dopo un pregevole spunto personale manda la sfera in rete. 

Nella ripresa è sempre l'UCF a dettare i tempi della partita e le romane, rassegante, non hanno più la testa e la forza necessaria per imbastire una reazione efficace. Via libera allora per le setine che nei primi minuti del secondo tempo vanno in goal con Claudia Testa al 1' e con Stefania Bacci al 2'. Emanuela Capponi mette dentro la sesta rete al 20', mentre al 26' Bacci realizza la sua tripletta. Dopo la girandola di sostituzioni è Michela Salvato a segnare al 40', mentre allo scadere Marina Iaboni trasformava un rigore concesso alle setine per atterramento in area della Salvato. Un elogio va a tutta la squadra per l'impegno agonistico e la forza caratteriale che lascia ben sperare per il prosieguo del campionato.

FORMAZIONE: 

1 Agostinelli Silvia, 2 Ciarlo Claudia, 

3 Bellini Valentina (66' Tempesta Giuseppina) 4 Quatrini Cristina (60' Mariam Benboubaker) 5 Iaboni Marina, 6 Craciun Paula, 7 Salino Aurora, 8 Capponi Emanuela (70' Vecciarelli Daniela), 9 Di Pastena Silvia, 10 Bacci Stefania (70' Marchetti Annarita), 11 Testa Claudia (68' Salvato Michela), 12 Costantini Iole, 13 Craciun Gabriela, 14 Michela Cassetta, 

15 Porcelli Francesca.

ALLENATORI: 

Pino Salino, Nicola Severino, Caiola Francesco. 

 

(commento in collaborazione con Pino Salino)

Il nostro elogio va decisamente a Mister Salino che, oltre ad aver battuto una delle formazioni più temibili del girone, ha messo in campo tutte le calciatrici disponibili. Dimostrando ancora una volta la grande solidità di questo gruppo e la voglia di "giocarlo il calcio" e non di amministrarlo.

 

Silvia Di Pastena padrona del centrocampo con il suo impeccabile stile

La fuoriclasse Claudia Ciarlo, impareggiabile nei suoi interventi

Intervista ufficiale rilasciata dal Presidente

  UCF SEZZE: intervista a Semino Noce

  Presente e futuro nelle parole del Presidente onorario

Abbiamo raccolto le dichiarazioni del Presidente onorario dell’UCF Sezze, Semino Noce, che ha risposto alle nostre domande:  

-Presidente, alla luce delle ultime affermazioni sul campo del Rocca Priora e quella strepitosa nel derby di Pontinia, cosa può dirci sulla partenza lampo delle ragazze di Sezze?-

Sono molto contento, ma non sorpreso dai risultati che Pino Salino sta ottenendo con l’UCF Sezze. Infatti, ogni cosa è stata preparata con cura, e quello che oggi si vede in campo non è improvvisazione, ma frutto del duro lavoro svolto in quattro anni. Quattro anni in cui, devo ammettere, si è fatto veramente molto e la mia fiducia nei dirigenti setini è stata ben riposta. Superate tutte le difficoltà dell’ambiente, ancora poco attento al calcio femminile, la società sportiva UCF è cresciuta curando ogni particolare, compresa l’immagine e la promozione, accumulando esperienza e conquistando sul campo meriti sportivi. Ricordiamo la Coppa Lazio, conquistata lo scorso 16 giugno nella finale di Nettuno vinta per 4 a 0 contro il Romulea.”

-Cosa può dirci sul futuro della società?-

Per ciò che riguarda le dichiarazioni che nei mesi scorsi sono state rilasciate dal dirigente Fabrizio Angeletti e dall’allenatore Salino, in merito alle aspirazioni di -serie B- di questa squadra, mi trovano perfettamente d’accordo. In effetti, è già stato tutto concordato nella fase di precampionato, quando si è trattato di rinforzare l’organico. Vorrei infine sottolineare, oltre ai numeri eloquenti che a Voi giornalisti piacciono tanto, il gioco e lo spettacolo che tutte le domeniche queste ragazze regalano al proprio pubblico, e sono questi i motivi che ci danno ragione e ci riempiono d’orgoglio. Anche se, sapete bene, il cammino in campionato è ancora lungo ed occorre frenare gli entusiasmi, concentrarsi ogni domenica, incontro dopo incontro. Ma questo lo lasciamo fare a Pino Salino, Francesco Caiola e Nicola Severino, i tecnici che guidano serenamente la squadra ed hanno dimostrato di avere sempre i piede ben piantati per terra.”

 DIARIO DEL CAMPIONATO  :   situazione al 27 novembre 2002                 

Questa volta l'incontro al vertice determinerà la prima in classifica senza dover ricorrere alla differenza reti così come si è dovuto fare sino ad ora.

Dopo il derby, Sezze attende Tor Lupara

Un gruppo unito che in campo riesce a creare momenti magici

Si attendevano risposte chiare dalla nona giornata di campionato, e sono arrivate: l’UCF Sezze si conferma prima in classifica vincendo nettamente il difficile derby di Pontinia. Ma ancora una volta con 24 punti le setine, pur vantando una migliore differenza reti, dividono il primo posto con il Tor Lupara che in casa ha superato il Rocca Priora per 5 a 1. La prossima giornata al Tasciotti di Sezze arriveranno proprio le romane di Tor Lupara per lo scontro diretto, e ancora una volta i riflettori del girone sono tutti puntati sulle ragazze di Salino, intenzionate a tenersi il primato. In effetti nel girone A la lotta per la promozione sembra tutta racchiusa tra l’UCF Sezze ed il Tor Lupara, ed è per questo che l’incontro di domenica 1 dicembre al comunale di Sezze vale un campionato. Dietro arrancano il Tor Di Quinto, a 20 punti, fermato in casa dal Cus Cassino con un epico 4 a 4. Mentre sale il Formia, a 21 punti, che ha battuto facilmente il Rieti per 8 a 0. Ma domenica l’Azzurra Formia farà visita al Cassino che ha dimostrato di avere le carte in regola per recuperare. Pontinia, fermo a 19 punti, andrà a far visita al Colonna, mentre in fondo alla classifica Nuova Montello, 7 punti, va in trasferta a Fonte Nuova che ha vinto contro la Romulea e vanta una posizione di rispetto a centro classifica con 12 punti, preceduta dal Cus Cassino a 14.

le foto del servizio sono relative all'evento

| Tutte le calciatrici | Calendario incontri |