Virtus Basket Sezze

Campionato serie B2 2003/2004

 

| Tutti i giocatori 2003/04 | Calendario incontri |

 

       

Virtus Basket Sezze 76   Aprilia 71         

27 marzo 2004                            13° giornata di ritorno

Sezze si aggiudica il derby pontino

ed ora la qualificazione ai play-off è più vicina

  Un grande Zanier guida la Virtus in una difficilissima partita

di Ignazio Romano

La Virtus Basket Sezze passa il test del derby ed ora la via ai play-off è spianata.

Grandi coreografie a confronto: sia i ragazzi di Sezze che gli amici di Aprilia hanno sfoggiato uno spettacolo da grandi eventi, veramente molto bello e degno dei valori espressi in campo in un incontro tiratissimo. Forse da rivedere solo un po' i cori, con qualche parola fuori posto certamente da correggere. Prima di passare alla cronaca dell'incontro voglio soffermarmi proprio sullo spettacolo che i  tifosi hanno fatto vedere meritando certamente un grazie, ma è opportuno sottolineare anche come tutto questo è stato molto bello perché culminato con una festa non rovinata da eccessi teppistici.

La cronaca: Derby caratterizzato da un sostanziale equilibrio di forze, con l'Aprilia subito pronta a fare suo l'incontro approfittando nel primo quarto di qualche errore dei padroni di casa (16 - 19). In particolare abbiamo visto il play Bruni in gran difficoltà nell'impostare l'azione. Ma il quintetto di Provinzano non poteva permettersi di cedere i due punti, e guidati da un Zanier in gran forma, lottando su ogni palla con i denti la Virtus già dal secondo quarto si porta in vantaggio andando così al riposo (37 - 33).

I rossoblu di Sezze nel terzo tempo toccano il vantaggio massimo di 11 lunghezze, mentre l'incontro resta sempre molto combattuto con i biancorossi d'Aprilia che non hanno mai mollato, recuperando spesso sugli errori dei padroni di casa (59 - 52). Si arriva così all'ultimo quarto con l'incontro ancora tutto da decidere e con le tifoserie quasi senza più voce. 

Tensione alle stelle ma anche grande concentrazione in campo. La svolta negli ultimi due minuti: le rondinelle agganciano i leoni sul 68 - 68, ma mentre il sorpasso è nell'aria ci pensa Andrea Sperduto a tirar fuori il coniglio dal cilindro, con un tiro da tre ristabilisce le distanze e da un colpo decisivo al quintetto d'Aprilia. Due minuti da veri leoni per il quintetto di Provinzano che si concludono con il +5 che da alla Virtus una spinta notevole verso i play-off e certamente non danneggia più di tanto i cugini dell'Aprilia costretti però a cedere la prima posizione.

>> l'anticipo di Feliciano Iudicone

La Virtus Sezze Sabato 27 marzo alle ore 18 si giocherà al Palazzetto di Via Roccagorga l'attesissimo derby Sezze - Aprilia. I rossoblu devono riscattare lo scivolone di Catania, per poter sperare di competere nei play-off, mentre l'Aprilia, a lungo in testa alla classifica, deve ora guardarsi dall'attacco di numerose contendenti, per evitare di sprecare quanto di buono fatto fin ora.  Dopo la promozione in B2 ottenuta l'anno passato, gli avversari stanno disputando un campionato oltre le aspettative, segnato da una partenza "razzo" (6 vittorie nelle prime 7 partite). Nel girone di andata la partita contro l'Aprilia segnò il degenerare della crisi per i rossoblu, che persero per 75-64. Dopo quella nel derby seguirono infatti altre 3 sconfitte consecutive, prima del match contro il Ribera che segnò l'inizio della ripresa. Nel girone di ritorno le rondinelle hanno collezionato 14 punti contro i 16 dei setini, restando imbattuti in casa, ma perdendo ben 4 dei 6 incontri giocati in trasferta. In caso di sconfitta i rossoblu potrebbero addirittura rischiare di finire fuori dai play-off, considerando che il calendario presenta ancora, oltre a un incontro casalingo contro il Catanzaro, l'insidiosissima trasferta di San Severo, dove la formazione di casa non perde dalla tredicesima giornata. Sperduto e compagni sono dunque chiamati ad una bella prestazione, ma anche sugli spalti dovrà farsi sentire l'incitamento dei tifosi rossoblu. Dopo le recenti sconfitte del Salerno a Napoli, e del Bari a Ceglie, non è da escludere che le piccole non riescano a fare colpacci domenica, anche se impegnate in trasferta. Il Ceglie andrà a Matera, il San Severo a Ribera, mentre il Napoli tenterà di fermare la rincorsa del Maddaloni, imbattuto da 4 giornate, che ha pericolosamente agganciato la Virtus Sezze in settima posizione. Per il resto gli scontri diretti Cus Bari - Catania e Salerno - Nola, costituiranno ancora una buona occasione per la Virtus di ottenere posizioni più elevate in classifica, mentre il Potenza farà visita al Ruvo, impegnato ad evitare i play-out dopo una stagione sfortunata.

Ventottesima giornata

Incontri
Sezze  -  Aprilia

Matera  -  Ceglie

Ruvo  -  Potenza

Bari  -  Catania

Salerno  -  Nola

Maddaloni  - Napoli

Ribera  - S. Severo


Riposa:  Catanzaro

Classifica

Aprilia 

Nola

Matera

Potenza

Ribera

Catania

Sezze

Maddaloni

Salerno  

Bari

Ruvo

S. Severo

Ceglie 

Catanzaro

Napoli 

punti

30

30

30

30

28

28

26

26

26

24

22

22

22

20

12

<<<>>>

le foto del servizio sono dell'archivio

 

| Tutti i giocatori 2002/03 | Calendario incontri |