Virtus Basket Sezze

Campionato serie B2 2003/2004

 

| Tutti i giocatori 2003/04 | Calendario incontri |

 

       

Virtus Basket Sezze 92   Napoli 75

7 febbraio 2004                            6° giornata di ritorno

Grande Zanier e la Virtus decolla

Paesante: Non era così scontato vincere

  di Ignazio Romano

Virtus Basket Sezze da pronostico, ma non era tutto scontato. Franco Paesante precisa che contro il Napoli, fanalino di coda, le insidie c'erano e come, visto che i campani non avevano nulla da perdere sul parquet si Sezze. Infatti, dopo una grande partenza, iniziata con una bomba da tre di Sperduto, la prima frazione si chiudeva con il punteggio di 30 - 18 con gli ospiti annichiliti. Sezze cresceva sino a metà gara mantenendosi sempre in vantaggio ( 48 - 37 ) grazie anche a un grande Zanier in  giornata si. A questo punto i padroni di casa sembravano appagati, come se l'incontro fosse finito. Per il Napoli, opportunista, iniziava una lenta ma progressiva rimonta e la terza frazione si chiudeva con i rossoblu in vantaggio di soli 5 punti (63 - 58 ). Ma il momento più critico dell'incontro, per i rossoblu, è stato nei primi minuti dell'ultimo quarto, quando i campani si avvicinavano sino al punteggio di 63 a 62.

Non poteva continuare così, e i partenopei non meritavano di vincere. Mario Provinzano richiamava i suoi all'ordine e la Virtus, quasi scossa da un sonno profondo, tornava a giocare con la  determinazione e la  precisione che attualmente la contraddistingue. Le bombe di Sperduto riaprivano il divario tra i setini e i partenopei e la gara è finita tra le ovazioni del pubblico che per un attimo ha rivissuto l'incubo del girone d'andata, quando in casa si perdeva tra lo stupore e lo sconforto dei tifosi.

Il commento di Feliciano Iudicone

Prosegue la rimonta della Virtus Basket Sezze, anche se non si può ancora dire che i rossoblu siano definitivamente fuori dal periodo buio. Sabato, nel pallone tensostatico di Sezze, è arrivato il fanalino di coda Napoli, battuto per 92-75.  La Virtus Sezze è stata in vantaggio per tutta la durata dell'incontro, ma in alcuni momenti ha dato l'impressione che stesse quasi per perdere le redini del gioco. Nel primo quarto i setini crescono con il passare dei minuti, costruendo un vantaggio rassicurante. L'incontro
prosegue secondo i pronostici: la Virtus Sezze controlla senza difficoltà, ma intorno a metà tempo i partenopei cominciano a recuperare, seppur lentamente, il terreno perso. Al riposo i rossoblu conducono per 48-37, ma nonostante i time-out di Provinzano, non riescono a mantenere le distanze nel terzo quarto. Il Napoli sembra più tonico e determinato, mentre i padroni casa iniziano una parabola discendente, che culmina nell'ultimo periodo, quando tra gli spalti si comincia a temere ciò che fino ad allora era sembrato impensabile. I partenopei sbagliano però a canestro proprio sul punto di completare la rimonta e i setini non si lasciano sfuggire l'occasione per piegare gli avversari, infilando due bombe consecutive pesantissime per gli avversari, che danno il via ad un incontrastato dominio nel finale. Sono apparsi particolarmente in forma Zazza Zanier e Vettorelli, mentre Focardi è stato costretto ad abbandonare il campo dopo pochi attimi di gioco a causa di un infortunio.

le foto del servizio sono dell'evento

 

| Tutti i giocatori 2002/03 | Calendario incontri |