Virtus Basket Sezze

Campionato serie B 2002/2003

 

| Tutti i giocatori 2002/03 | Calendario incontri |

 

       

Virtus Basket Sezze 71     Castel Fiorentino 67

22 febbraio 2003                              8° giornata di ritorno

Delude la Virtus, ma l'importante è vincere

I toscani rendono vita difficile ai rossoblu che vincono la quinta consecutiva

Ricordiamo che l'incontro del 1 Marzo contro il Veroli si disputerà al Palabianchini di Latina ore 18.00. Il Presidente Franco Paesante ha deciso di dare a tutti la possibilità di vedere l'incontro, visto che a seguito della squadra ciociara ci saranno circa mille persone. Tutti i tifosi sono invitati a partecipare a questa grande festa sportiva.

 

Alessandro Zanier e compagni hanno raggiunto la forma ottimale per il gran finale

Le premesse

Non è più tanto nascosta la soddisfazione in casa rossoblu. Raggiunto il Palestrina ora la Virtus prova la scalata alla vetta, e visto l'esito degli ultimi quattro incontri, tutti vinti, il big match con il capolista Veroli sarà tutto da seguire. Ricordiamo che la Virtus ha già battuto il quintetto di Castel Fiorentino che sabato scenderà sul parquet di via Roccagorga, e con l'organico finalmente al completo i ragazzi di Vandoni possono sfoggiare prestazioni al top, vincendo e divertendo come hanno fatto negli ultimi incontri.

L'incontro

In attesa del commento tecnico di Franco, ci piace sottolineare come oramai conosciamo bene questa squadra. Indisposizioni a parte, la Virtus deve sentirsi alle corde per tirare fuori le unghia, e contro Castelfiorentino (undicesimo in classifica ora a 12 punti dalla Virtus) tutto era fin troppo facile. Allora ecco che la concentrazione cala e si va incontro a prestazioni mediocri come quelle di questa sera.

Due punti ed….un cadeau per Sezze.

       Battendo a fatica il Castelfiorentino ed approfittando della concomitante sconfitta del Palestrina ad Olbia, la Virtus Sezze ottiene così il duplice risultato di guadagnare la 4^ posizione solitaria in classifica e di non perdere contatti dal terzetto di testa (Sassari, Veroli ed Olbia).

         C’è da dire subito che la squadra non è sembrata in una delle giornate migliori: forse la classifica dell’avversario, la vigilia del prossimo incontro contro il Veroli (Sabato prossimo al Palabianchini di Latina, ore 18.00) o le voci di mercato hanno distratto eccessivamente i setini, che solo nel finale hanno avuto la meglio sui toscani.

Ma procediamo con ordine: nella prima metà della gara la Virtus Sezze, pur non brillando particolarmente, raggiungeva 14 punti di vantaggio grazie alle giocate di Veneri ed alla prestazione attenta di Focardi. Successivamente la squadra rossoblu, dopo aver subito il ritorno dei toscani (arrivati anche a +1 grazie alla zona 2-3 e ad una serie positiva nei tiri da tre), solo nell’ultimo quarto, avendo nuovamente dissipato un vantaggio di 11 punti, riusciva a produrre il mini-allungo decisivo ed a controllare i mai domi del Castelfiorentino.

          Tutti a Latina sabato prossimo quindi, dove arriverà il Veroli capolista, per assistere ad una gara decisiva per le due squadre laziali e per la griglia play-off di questo girone di B2. La società ed i tifosi setini tutti, avrebbero preferito non traslocare proprio in questa occasione; ma evidenti ragioni di ordine pubblico (troppo piccolo il Le Fontane per accogliere la nutrita tifoseria ciociara!!!) non lasciano spazio a diverse interpretazioni sulla sede della gara.

         Ed ora …il “cadeau” !!! A fine partita la DSA Sezze ha annunciato di aver ingaggiato la forte ala Sperduto (ex Cuomo Latina), tornato “libero” dopo aver rescisso il contratto con Mestre, che alla vigilia dei play-off potrebbe diventare la classica ciliegina sulla torta di una squadra dimostratasi già competitiva.

         Adesso c’è curiosità e timore: riuscirà il coach Vandoni a rimodellare, senza stravolgerli, delicati equilibri tecnici e caratteriali della squadra alla luce di questo nuovo innesto? E come reagirà il gruppo della squadra setina, visto che le disposizioni federali sul numero dei “giovani” a referto non consentiranno una modifica indolore dell’organico?  Ci saranno ripercussioni sulla tenuta della squadra?

         A questo punto della stagione arriva puntuale il derby con la capolista: ci piacerebbe vedere gli spalti del Palabianchini gremiti di tifosi rossoblu sabato prossimo a Latina, dove la squadra avrà bisogno anche di incitamento e calore dalla tribuna per disputare una prestazione maiuscola (indispensabile per vincere), visto che il Veroli non sembra in vena di regali e che di tifosi ciociari a Latina ne arriveranno sicuramente molti.  

( commento della partita di Franco Abbenda )

 le foto del servizio sono dell'evento 

| Tutti i giocatori 2002/03 | Calendario incontri |